CASA - HOUSING SOCIALE

 
Perché Housing Sociale
L’housing sociale rappresenta per il Consorzio CoopeRho AltoMIlanese un asse strategico di sviluppo. Con questa espressione intendiamo l’insieme delle politiche per l’abitare (non solo politiche della casa) volte a offrire soluzioni a fasce di popolazione in condizioni di disagio abitativo.
L’obiettivo di fondo dei progetti di housing sociale promossi dal Consorzio è quello di favorire l’integrazione di tali segmenti di popolazione al fine di realizzare politiche abitative locali efficaci, efficienti e in grado di portare alla realizzazione di veri e propri sistemi territoriali di housing sociale, nella convinzione che solo mettendo a sistema i servizi e le risorse esistenti si possano dare risposte adeguate ai differenti bisogni abitativi della popolazione.
 
Come interveniamo
Il nostro intervento mira a offrire soluzioni abitative all’interno di percorsi progettati per ridare autonomia (sociale, economica e abitativa) a soggetti in condizioni di fragilità e/o disagio sociale.
Destinatari dei nostri progetti sono quindi generalmente:
  • soggetti (singoli o nuclei famigliari) bisognosi di un accompagnamento, anche educativo, verso la piena autonomia personale e abitativa;
  • soggetti bisognosi di un supporto transitorio per far fronte a particolari periodi di fragilità (sfratto esecutivo, rilascio dell’appartamento per cause diverse, separazioni conflittuali, ecc.);
  • donne sole (con o senza minori) maltrattate; soggetti bisognosi di sperimentare percorsi di autonomia;
  • soggetti afflitti da problematiche economiche temporanee e non in grado di sostenere gli affitti del libero mercato.
 
Cosa facciamo
Nel concreto, la nostra azione si traduce in due tipologie di servizi offerti dal Consorzio CoopeRho AltoMilanese: le cosiddette “reti appartamenti” e attività di analisi dei bisogni abitativi territoriali.
Il servizio delle reti appartamenti, ancora poco sviluppato nei vari territori in cui operiamo nonostante costituisca un anello fondamentale per promuovere e sostenere percorsi individuali e familiari verso l’autonomia abitativa, consiste nel:
  • reperimento di appartamenti che vengono destinati all’accoglienza temporanea prolungata (periodi di 6-18 mesi) di individui e nuclei familiari in situazioni di disagio abitativo;
  • accompagnamento degli ospiti in attività di carattere educativo, psicologico, formativo e di inserimento lavorativo volte a sostenerne l’autonomizzazione, attraverso attività realizzate da educatori professionali.
Le reti appartamenti promosse dal Consorzio CoopeRho AltoMilanese sono sempre coprogettate con i Servizi Sociali dei Comuni e/o con il Piano Sociale di Zona dei territori nei quali si trovano gli alloggi, e prevedono il coinvolgimento della rete dei servizi, delle realtà della cooperazione sociale e del volontariato locale come partner essenziali per lo svolgimento dell’attività di accompagnamento degli ospiti.
Infine, il servizio di analisi dei bisogni abitativi territoriali consiste in attività di documentazione e ricerca che il Consorzio CoopeRho AltoMilanese è in grado di offrire alle Amministrazioni locali per definire e analizzare i bisogni abitativi della popolazione, le componenti del disagio abitativo, le politiche abitative esistenti e quelle implementabili a livello locale.